“La Protesi da Bagno: il complemento ideale alla protesi modulare di tutti i giorni…”

Le Protesi da Bagno sono protesi realizzate in materiali in grado di resistere all’acqua, sia dolce che marina, come la resina o il silicone. Queste particolari protesi esoscheletriche, in cui è la parete stessa della protesi a svolgere funzione portante, permettono all’amputato di svolgere comuni attività quotidiane di igiene personale, come farsi una doccia, in completa autonomia e sicurezza. Oltre a ciò, possono essere utilizzate anche per effettuare Terapie di riabilitazione in acqua (ad esempio in piscina), o per particolari attività lavorative come la pesca dove il contatto con l’acqua è frequente e inevitabile. Di fatto, grazie alla loro possibilità di camminare ed entrare in acqua, rappresentano il complemento ideale per la stagione estiva alla protesi modulare di tutti i giorni!

Oltre che per i materiali impermeabili, le Protesi da Bagno si caratterizzano anche per la presenza di una Camera di Riempimento ovvero uno spazio vuoto ricavato tra il malleolo del piede e l’invasatura (o il ginocchio, nel caso di Protesi Transfemorale) e collegato all’esterno tramite due fori che permette la naturale entrata e fuoriuscita dell’acqua dalla protesi impedendole così di galleggiare. In questo modo è possibile utilizzare la Protesi da Bagno anche per il nuoto e le attività subacquee.

Per i pazienti transfemorali, inoltre, RTM Ortopedia Personalizzata propone un tipo particolare di Protesi da Bagno caratterizzato da una struttura endoscheletrica, realizzata con componenti modificate per resistere alla corrosione dell’acqua, unita ad estetico in materiale espanso a celle larghe che consente all’acqua di defluire efficacemente all’esterno. Questa protesi, rispetto ad una tradizionale Protesi da Bagno, consente una deambulazione fluida e sicura grazie all’articolazione al ginocchio libera e unisce il vantaggio di una pregevole estetica.